ALBERGHI A PISA

Alberghi a Pisa

Se dico “Pisa” la prima cosa che vi viene in mente è senza dubbio la sua celebre torre pendente, essa però è molto di più. Pisa è cultura, Pisa è storia, Pisa è arte sì ma è anche ricerca, turismo, sport, gastronomia e divertimento. Repubblica Marinara e padrona indiscussa del Mediterraneo per anni, conserva ancora il ricordo di un passato glorioso attraverso meravigliosi edifici, musei e monumenti.

Orgogliosa del titolo conferitole dai fiorentini di Regina degli Studi, la cittadina Toscana è giovane, dinamica ed animata fino all’eccesso. Ivi risiedono infatti tre tra le più importanti università d’Italia e d’Europa: l’Università di Pisa, la Scuola Normale Superiore e la Scuola Superiore Sant’Anna. In essa ha anche sede il Consiglio Nazionale delle Ricerche e numerosi istituti di studio e ricerca.

Pisa sorge a pochi chilometri dal fiume Arno, nella Valdarno inferiore chiusa a nord dai Monti Pisani, e possiede l’appellativo di “città alfea” per le sue probabili origini greche che rimandano al fiume Alfeo. Fondata secondo la leggenda da alcuni mitici profughi troiani provenienti dall’omonima città greca di Pisa, vanta tra i più importanti monumenti della città la celebre Piazza del Duomo, detta anche Piazza dei Miracoli poiché racchiude in essa i principali monumenti religiosi della città: la Torre e la Cattedrale, il Battistero e il Campo Santo.

Seguendo un percorso teologico vediamo brevemente le principali caratteristiche: il Battistero dedicato a San Giovanni Battista, con una circonferenza di ben 107, 25 metri è il più grande d’Italia e celebra la “nascita”; il Duomo di Santa Maria Assunta rappresenta “la vita”, è l’esempio più noto dell’arte romanica pisana e anch’esso, come la sua torre campanaria, è sprofondato nel suolo; il Campo Santo Monumentale ricorda “la morte”, esso pare sia luogo sacro perché i crociati vi portarono la terra Santa presa vicino Gerusalemme, e qui oltre a capolavori d’arte sono seppelliti i personaggi pisani più illustri. Tutta la città è ricca di piazze, palazzi e architetture civili, torri, ville, ponti, chiese, teatri e musei che andrebbero visitati e ammirati per bene.

Pisa è nota anche per i suoi meravigliosi lungarni che si candidano ad essere sia interessanti punti di riferimento per i turisti, sia importanti punti di ritrovo per i giovani pisani, essendo gremiti di numerosi pub, ristoranti e bar in cui trascorrere piacevoli serate. Il più noto è quello mediceo che ospita i maggiori edifici storici della città, come il Palazzo dei Medici.

La cucina pisana vanta ricette tipiche come la zuppa di ranocchi, la minestra di fagioli bianchi di San Michele, le bavettine sul pesce, il muggine e il baccalà alla griglia, il pesce ragno bollito e lo stoccafisso in agrodolce, ma si cucina anche la carne di fagiano, di cinghiale o di coniglio selvatico. Famosi anche il pesto pisano e la Torta Co’ Bischeri.

In Piazza delle Vettovaglie è possibile acquistare prodotti tipici alimentari, come il pecorino, i vini e le verdure prodotte in zona, mentre per i souvenir (statuine raffiguranti la Torre, Il Duomo e il Battistero, cappellini e t-shirt con lo stemma della città, ecc…) potrete spulciare tra le bancarelle di Piazza dei Miracoli.Lo shopping per gli amanti delle grandi firme, si districa invece tra le boutique di Corso Italia, del Borgo Stretto e del Borgo Largo. Famosi anche i mercatini d’antiquariato di Via dei Mille, di Via Santa Maria e di Piazza dei Cavalieri.

Pisa ospita il più rilevante aeroporto della Regione, il “Galileo Galilei”, il quale vanta collegamenti nazionali e intercontinentali diretti.

Inutile dire che le strutture ricettive sono infinite, per qualsiasi tipo di tasca o esigenza. Data la gran mole di “cose da vedere”, noi vi consigliamo di scegliere per comodità un hotel, un’affittacamere o un b&b il più possibile vicino al centro storico, in modo da evitare di perdere tempo in inutili spostamenti.

})(jQuery)